I principi fondamentali su cui si è sempre fondata la nostra scuola e da cui non si può prescindere per costruire un percorso educativo e formativo su misura per ogni alunno sono i seguenti:

Uguaglianza. Il servizio scolastico viene erogato senza alcuna distinzione per quanto riguarda sesso, razza, etnia, religione, opinioni politiche, condizioni psicologiche e sociali.

Accoglienza ed integrazione. La scuola si impegna a favorire l'accoglienza dei genitori e degli alunni nella struttura scolastica, l'inserimento e l'integrazione di questi ultimi con particolare riguardo alla fase d'ingresso nelle classi iniziali ed alle situazioni di rilevante necessità (alunni disabili, stranieri, ecc).

Diritti degli alunni. Partendo dal principio che la scuola è e deve essere costruita per gli alunni e non viceversa, la nostra scuola riconosce il diritto all'istruzione ed all'educazione di tutti i bambini, come presupposto fondamentale dell'esercizio del diritto di cittadinanza, responsabilità e partecipazione. Nella sua opera la scuola ricerca la collaborazione dei genitori, primi titolari del diritto-dovere di istruire ed educare i figli, su un piano di reciproca responsabilità. Essa sollecita, pertanto, ogni forma di partecipazione delle famiglie alla vita e alle scelte educative della scuola, attraverso gli istituti e le forme previste nell'ambito degli Organi Collegiali.

Apertura al territorio. La scuola si impegna a favorire le attività extrascolastiche ponendosi come centro di promozione culturale, sociale e civile, consentendo l'uso migliore degli edifici e delle attrezzature anche fuori l'orario scolastico.

Efficienza e trasparenza. L'attività scolastica, configurandosi come pubblico servizio, si ispira ai criteri di efficienza, di efficacia e di flessibilità nell'organizzazione dei servizi amministrativi e dell'attività didattica. A tal fine promuove la formazione in servizio del personale e favorisce un rapporto trasparente con l'utenza.

Libertà d'insegnamento. In base all'art. 33 della Costituzione l'insegnamento è un'attività libera come l'arte e la scienza. Tale libertà viene assicurata nel rispetto della garanzia di formazione degli alunni e degli O.G.F. delle Indicazioni Nazionali per la scuola primaria e per la scuola dell'Infanzia.

VISION E MISSION

LE FINALITÀ EDUCATIVE E FORMATIVE

Attraverso la sua azione educativa e formativa  la scuola intende perseguire le seguenti finalità:

  • centralità della persona;
  • stimolo alla partecipazione;
  • apertura al mondo;
  • integrazione e valorizzazione delle diversità;
  • responsabilità nell’esercizio della libertà e nel rispetto dei valori e delle regole di convivenza civile;

La scuola e le persone che in essa vi operano ( Dirigente scolastico, personale docente e non docente) intendono coinvolgere gli alunni, i genitori, gli enti esterni nell’attuazione di una scuola:

  • aperta, quale laboratorio permanente di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica, di partecipazione e di educazione alla cittadinanza attiva, per garantire il diritto allo studio, le pari opportunità di successo e di istruzione permanente dei cittadini;
  • che promuova il successo scolastico di tutti gli alunni, nel rispetto delle diversità degli stili di apprendimento e del potenziale esperienziale di ciascuno;
  • che sappia costruire un ambiente sereno e positivo, fondato sulla convivenza civile e sul rispetto reciproco tra le persone che la frequentano;
  • che sappia integrare le diversità nell’ottica di una crescita umana e cognitiva, promovendo esperienze in cui il mutuo soccorso,la reciprocità, la solidarietà siano valori tradotti in coerenti pratiche comportamentali;
  • che elabori iniziative a favore degli alunni in situazione di disagio personale e sociale, in particolare , per realizzare relazioni di aiuto in termini di accoglienza e/o di sostegno ai loro “progetti di vita”;
  • che realizzi moduli didattici finalizzati all’integrazione tra linguaggi diversi,per ricondurre ad unitarietà il sapere;
  • che consideri la Famiglia l’interlocutore principale cioè “il partner di eccellenza”, per affrontare problematiche educative e di apprendimento, instaurando con essa un rapporto che sappia andare oltre l’unilateralità del  raccontare, per trasformarsi* in una reciproca ricerca di azioni da mettere in campo al fine di ipotizzare e trovare soluzioni ad aspetti che non soddisfano;
  • che sia aperta al Territorio ed educhi a leggerlo non solo attraverso l’analisi dei suoi aspetti geo-morfologici e antropologici, naturalistici,artistici, ma, anche nella sua dimensione interattiva e dinamica sul piano sociale, economico e di relazione e che progetti il miglioramento della qualità dell’offerta formativa e di servizio, nella piena valorizzazione dei contributi specifici che i diversi attori sociali interni ed esterni alla scuola sapranno offrire;
  • che sappia creare un ambiente di lavoro in cui il personale scolastico possa continuamente migliorare la propria professionalità;
  • che individui strumenti e metodi per verificare i risultati  che ottiene al fine di migliorare l’organizzazione, i servizi, ridurre  l’insuccesso o l’abbandono scolastico, promuovere professionalità;
  • accogliente in grado di rendere piacevole e gratificante l’acquisizione dei saperi, di favorire ricche relazioni sociali e di consentire attività laboratoriale ; una scuola quindi, come luogo di vita per docenti e bambini;
  • che valorizzi le potenzialità e gli stili di apprendimento di ognuno nonché la comunità professionale scolastica con lo sviluppo del metodo cooperativo, nel rispetto della libertà di insegnamento.

                      Pertanto, la mission dell’Istituto Comprensivo “E. De Filippo” è

creare una progettualità curriculare ed extracurriculare quanto mai diversificata per offrire a tutti gli alunni la possibilità di “imparare ad apprendere” secondo il proprio stile cognitivo”, affinché attraverso il  sapere,  il saper fare e il  saper essere, ogni discente possa raggiungere il massimo  livello essenziale di conoscenze, abilità e competenze  richieste dalle politiche scolastiche delle comunità europee, attraverso il dettato delle competenze chiave.

 

Notizie

Elenchi alunni in ingresso a.s. 2018-2019

06 Set, 2018

Si avvisa la gentile utenza che gli elenchi degli alunni  in ingresso scuola…

URP

Istituto Comprensivo "De Filippo"

Via XXV Aprile n.10 - Poggiomarino (NA)

0818651165

naic863004@istruzione.it

PEC: naic863004@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. naic863004
Cod. Fisc. 82009230630

Social

Area riservata